SISTEMA DI GESTIONE E RISPARMIO ENERGETICO INTELLIGENTE PER LA CASA dotata di impianto fotovoltaico - Energy Smart Home System

Proviamo a chiarire qualche dubbio

contact_supportQ) Perchè dovrei acquistare Aspechome?

A) Il motivo principale è per cercare di sfruttare al massimo il proprio impianto fotovoltaico e risparmiare il più possibile utilizzando l'energia in tempo reale mentre viene prodotta, nello stesso tempo avere un sistema unico per la gestione dell'energia e di tutti i device collegabili in casa.

 

contact_supportQ) Le batterie di accumulo sono alternative ad Aspechome o compatibili?

A) Le batterie di accumulo possono essere meglio utilizzate con Aspechome per mezzo di una funzionalità prevista che ne migliora le performance. L'impianto energetico ottimale per la casa è sicuramente composto da fotovoltaico, batterie di accumulo e Aspechome.

 

contact_supportQ) Posso installare Aspechome sia in una abitazione nuova che in una esistente?

A) Sì, Aspechome nasce soprattutto come un sistema per risolvere il problema del risparmio energetico in situazioni esistenti dove sono presenti ad esempio climatizzatori, pompe di calore per acqua sanitaria, utenze elettriche varie, ma anche riscaldamento tradizionale a termosifoni con valvole termostatiche che si integra con i climatizzatori anche d'inverno nelle giornate di sole.

 

contact_supportQ) E’ difficile da utilizzare? Che caratteristiche ha come interfaccia utente? Occorre avere uno smartphone?

A) Aspechome è composto da un piccolo CASE (scatola metallica) che contiene i componenti elettronici, viene installato in una zona tecnica (es. vicino al quadro elettrico o all'inverter fotovoltaico) ha poi la sua interfaccia su smartphone, tablet o PC, è richiesta una connessione wi-fi internet nell'abitazione. Aspechome, una volta impostato e attivato, è totalmente autonomo e si può passare dalla situazione automatica a manuale con un semplice tasto. La semplicità di utilizzo e la gestione totalmente automatica sono due dei punti forza di Aspechome.

 

contact_supportQ) Aspechome Srl si occupa di tutto o devo chiamare il mio idraulico o elettricista o progettista di fiducia?

A) Aspechome Srl si occupa esclusivamente della produzione di Aspechome, del suo sviluppo e dell'assistenza agli installatori partner o ai distributori del prodotto. Aspechome viene venduto agli installatori partner tramite una rete di distributori specializzati in prodotti per l'energia rinnovabile e il risparmio energetico, viene installato ESCLUSIVAMENTE dagli installatori PARTNER. Il sistema Aspechome è coperto da due brevetti e può essere installato esclusivamente da un installatore qualificato, anche e soprattutto per garantire un impianto funzionante e a regola d'arte. Per la sua preventivazione è sempre necessario un check-up da parte di un partner Aspechome autorizzato dato che Aspechome è soprattutto un sistema di risparmio energetico, che per fornire le massime performance deve essere installato e proposto da personale specializzato. Anche l'installatore di fiducia del cliente può diventare partner Aspechome, dovrà rivolgersi al distributore specializzato più vicino e partecipare al corso di formazione su Aspechome.

 

contact_supportQ) Quanto costa Aspechome? Che vantaggi propone come risparmi e come sgravi fiscali?

A) Aspechome costa come un sistema domotico o come un sistema antifurto, anzi una delle sue peculiarità è proprio il basso costo se paragonato alle alte performance fornite: questo perché si cerca sempre di riutilizzare tutto quello che già è esistente e di proporre soluzioni che non prevedono mai opere edili o invasive. Il risparmio è molto legato alle caratteristiche dell’abitazione ed alle tecnologie utilizzate e quindi anche ai costi realizzativi che verranno detratti fiscalmente per dieci anni, in ogni caso ci si può attendere dei risparmi anche notevoli rispetto a prima derivati dallo sfruttamento di tutta l'energia solare, quantificabili in parecchie centinaia di euro annue a seconda delle configurazioni.

 

contact_supportQ) Posso installare Aspechome nel mio condominio?

A) Assolutamente sì perché con la nuova legge sui condomini è possibile installare impianti di risparmio energetico come pompa di calore o fotovoltaici, con l’unico vincolo per il fotovoltaico è quello di occupare uno spazio del tetto o delle parti comuni che non danneggino altri inquilini e rimanendo nei propri millesimi concessi ai quali ogni condomine ha diritto (ad esempio se il tetto è 1000 mq e io ho a disposizione 10 millesimi vuol dire che disporrò di 10 mq di tetto e di parti comuni). SCARICA QUI IL DOCUMENTO DI SPIEGAZIONE DELLE PRATICHE AUTORIZZATIVE COMUNALI E CONDOMINIALI COMMENTATO DA UN ESPERTO LEGALE!

 

contact_supportQ) Posso realizzare Aspechome in tempi diversi? E senza fotovoltaico?

A) Sì! Posso realizzarlo in tempi diversi, ma l'automazione di Aspechome e il risparmio energetico derivato, esistono solo con la presenza di almeno due o tre device energetici collegati (climatizzatori, pompe di calore, elettrodomestici smart, utenze elettriche varie) e del fotovoltaico. E' possibile poi in una seconda fase interconnettere tutto quantoad un assorbitore elettrico da comandare, così come integrare i comandi della caldaia o del riscaldamento tradizionale.

 

contact_supportQ) Come viene presentata l’offerta?

A) L'installatore partner proporrà un'offerta con Aspechome installato e funzionante, fornirà tutte le istruzioni per il suo funzionamento e l'assistenza nel tempo.

 

contact_supportQ) Il sistema Aspechome provvede anche alla produzione di acqua calda sanitaria?

A) In generale questo è demandato alla caldaia, però se esistesse un boiler a pompa di calore per acqua sanitaria o dei pannelli solari termici questi verrebbero integrati nella gestione dell’Aspechome. Anche se esistesse un boiler elettrico potrebbe essere gestito con Aspechome, ma la soluzione energetica migliore sarebbe quella di sostituirlo e decidere di metterne uno a basso consumo a pompa di calore, questo consentirebbe di ottimizzare la produzione dell'acqua sanitaria con il consumo da fotovoltaico sempre gestito da Aspechome.

 

contact_supportQ) Se ho dei condizionatori/climatizzatori esistenti li posso utilizzare per Aspechome?

A) Il sistema Aspechome attualmente è implementato con i climatizzatori a pompa di calore delle principali marche indicate sul sito, delle serie che possono accettare una scheda di rete per il comando e la gestione remota, in pratica climatizzatori non più vecchi di 10 anni.

È importante dire e sapere che il climatizzatore/pompa di calore da utilizzare per Aspechome dovrà essere della massima classe energetica possibile perché diventa MOLTO importante il BASSO consumo del sistema a pompa di calore che sostituirà la caldaia in presenza di sole e che comunque, anche in estate, condizionerà gli ambienti con il minor consumo possibile, minor cunsumo significa che con la stessa energia del fotovoltaico faccio funzionare più climatizzatori e/o utenze in generale.

 

contact_supportQ) Posso gestire con Aspechome la mia caldaia esistente? O il teleriscaldamento? O la stufa a pellet sui termosifoni?

A) Questo è possibile perchè in Aspechome esiste la funzione caldaia e riscaldamento, in pratica si può eliminare il vecchio termostato o orologio o cronotermostato e integrare tutto in Aspechome.

 

contact_supportQ) Posso comandare utenze generiche?

A) Sì, il sistema è in grado di comandare utenze generiche tramite contatti on/off, occorrerà inserire un attuatore WI-FI oppure collegare l'utenza con il classico collegamento a filo, ma noi consigliamo il comando WI-FI da integrare tra la presa del muro e l'utenza da comandare.

 

contact_supportQ) Posso visionare i consumi e la produzione dell'impianto?

A) Sì, il sistema è in grado di registrare i flussi di energia dell'impianto e registrarli in modo tale da fornire al cliente le informazioni istantanee e storiche del consumo e della produzione, ma soprattutto Aspechome indicherà in homepage tutti i giorni il risparmio energetico derivato dall'autoconsumo dell'energia prodotta dal fotovoltaico e utilizzata da Aspechome.

 

contact_supportQ) Il sistema Aspechome sarà compatibile con device di ultima generazione come Amazon, Echo/Alexa o Google home o similari?

A) In futuro Aspechome sarà sicuramente compatibile con qualsiasi device per i comandi vocali, gli aggiornamenti saranno automatici e gratuiti.

 

contact_supportQ) Dovrò pagare abbonamenti o avrò dei costi per gli aggiornamenti futuri?

A) No, il costo di Aspechome è esclusivamente quello dell'acquisto, tutti gli aggiornamenti futuri sono gratuiti. Ovviamente se l'installatore interverrà per effettuare modifiche, ampliamenti, ecc... il cliente finale dovrà riconoscergli le dovute prestazioni di manodopera.