Esempi di applicazione pratici

 

Caso uno: appartamento da 60 mq

La situazione iniziale

Il caso uno è relativo ad un appartamento situato di 60 mq di superficie circa dotato di piccola caldaia autonoma non a condensazione, con termosifoni e cronotermostato unico. Assenza di pompe di calore e fotovoltaico.

L'intervento

L'intervento prevede l'installazione di valvole termostatiche sui termosifoni (obbligatorie per D.Lgs. 102/2014 e correttivo 141/2016), un piccolo fotovoltaico da 3 kWp tradizionale, un impianto a pompe di calore ad aria dual-split classe A per un totale di due unità interne il tutto gestito tramite l'installazione del sistema ASPEC home.

BENEFICI OTTENUTI

  • Basso costo dell'investimento e detrazione fiscale di tutto del 50% in dieci anni.
  • Abbattimento del costo del riscaldamento per effetto delle valvole termostatiche.
  • Climatizzazione individuale per i due locali principali con split caldo/freddo.
  • Risparmio di energia elettrica primaria rispetto a prima per effetto del fotovoltaico.
  • Risparmio sui costi di riscaldamento per merito dell'ASPEC home che preriscalderà una delle due camere con le pompe di calore individuali in presenza di sole.
  • Importante risparmio sulla climatizzazione estiva dato che il raffrescamento verrà effettuato totalmente nelle ore diurne con il sole in modalità automatica.